La promessa della Juve: «Celebreremo Trezeguet»

Il club bianconero: «La società conferma il proprio impegno a celebrare nel miglior modo possibile la carriera di David Trezeguet quando gli impegni agonistici del campione franco-argentino lo consentiranno»

«In merito alle dichiarazioni di Antonio Caliendo, circa una presunta proposta di amichevole con il River Plate, Juventus Football Club sottolinea di non aver mai ricevuto alcuna richiesta. La società conferma il proprio impegno a celebrare nel miglior modo possibile la carriera di David Trezeguet quando gli impegni agonistici del campione franco-argentino lo consentiranno». Un comunicato ufficiale da parte della società, per smentire le parole dell’agente di Trezegol che aveva dichiarato di aver chiesto un’amichevole con il River (attuale squadra del bomber) al club bianconero. Ma anche una promessa che farà felici i milioni di tifosi juventini, che ricorderanno per sempre i gol del centravanti (massimo cannoniere straniero di sempre della storia Juve) e che si emozionerebbero sicuramente se dovesse andare in porto una partita di questo tipo: celebrare un campione e insieme tornare a quella giornata del 1996, quando a Tokyo la Juve si prese il tetto del mondo con un gol di Del Piero proprio al River Plate. Ricordare il passato per spingere il presente a imitarlo nel futuro: in fondo il messaggio sarebbe proprio questo.

tuttosport.com

This entry was posted in Calcio estero, Calcio italiano and tagged , , . Bookmark the permalink.

Comments are closed.